Polemica ecoballe a Battipaglia, Canfora: «Cirielli ignora la realtà»

Canfora cita Picasso per rispondere a Cirielli

Contro l’ordinanza del presidente della Provincia, Giuseppe Canfora, che prevede lo stoccaggio provvisorio di 3 mila tonnellate di ecoballe di frazione secca tritovagliata presso lo Stir di Battipaglia, mentre la parte umida, grazie a un accordo tra Canfora e il presidente della Provincia di Caserta, sarà smaltita presso la discarica casertana di San Tammaro, scongiurando così una vera e propria emergenza ambientale, si è schierato l’onorevole Edmondo Cirielli, che sulla stampa di oggi ha fortemente criticato la decisione del numero uno di Palazzo Sant’Agostino di stoccare provvisoriamente 3 mila tonnellate di ecoballe di frazione secca nell’impianto di Battipaglia.

A Cirielli ha prontamente replicato con ironia Canfora, citando il grande Picasso.

“Picasso diceva “Dipingo ciò che penso, non ciò che vedo”. Picasso – aggiunge Canfora – era, però, un grande artista. Chi ha responsabilità istituzionali, invece, deve essere consapevole della realtà. L’onorevole Cirielli, dunque, appare un inconsapevole allievo del grande pittore spagnolo, poiché ignora completamente la realtà delle cose di cui parla, inerpicandosi su un terreno per lui decisamente sconosciuto (il ciclo dei rifiuti)”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *