Piede sulla targa delle moto per non pagare il pedaggio a Nocera, sette nei guai

Alla barriera di Nocera Inferiore dell’autostrada A3 Napoli-Salerno, attraverso la corsia riservata al “Telepass”, un escamotage per non pagare il pedaggio

NOCERA INFERIORE. Piede sulla targa delle moto per non pagare il pedaggio a Nocera, sette motociclisti nei guai. Alla barriera di Nocera Inferiore dell’autostrada A3 Napoli-Salerno, attraverso la corsia riservata al “Telepass”, è diventato di moda un escamotage per non pagare il pedaggio.

I furbetti del Telepass nei guai

Molti centauri, infatti, arrivano al varco e con una manovra spericolata mettono il piede piegato all’indietro ad elle, fino a coprire la targa dello scooter o della moto, mentre oltrepassano il casello, sapendo di essere ripresi dalle telecamere di sicurezza. In questo modo credono di non pagare il pedaggio e di evitare che la società Autostrade Meridionali possa identificarli e applicare le sanzioni relative.

Targa coperta con caschi, borse, cartoni…

Altri motociclisti coprono la targa del veicolo con un casco, con una borsa, con la catena del lucchetto o con del cartone. Condotte che mettono a repentaglio l’incolumità sia dei conducenti stessi sia degli altri utenti della strada. Tutte manovre tanto spericolate quanto inutili: in pochi giorni, già scoperti dalla polstrada di Angri i primi sette centauri che sono stati denunciati per truffa aggravata.

È bastato poco agli uomini del sostituto commissario Alfredo Rosalba per identificare chi era alla guida dei mezzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *