Pellezzano: consiglieri rinunciano all’indennità. Possibili incentivi alle famiglie

PELLEZZANO. L’Amministrazione prova ad alleggerire il carico economico dei servizi che grava sulle famiglie. A fine settembre è stato infatti approvato il bilancio 2014 nella quale è stata prevista la compartecipazione delle famiglie alle spese sui servizi a domanda individuale, come la mensa scolastica. Per tali servizi è previsto un tetto di copertura da parte […]

dimissioni

PELLEZZANO. L’Amministrazione prova ad alleggerire il carico economico dei servizi che grava sulle famiglie.

A fine settembre è stato infatti approvato il bilancio 2014 nella quale è stata prevista la compartecipazione delle famiglie alle spese sui servizi a domanda individuale, come la mensa scolastica. Per tali servizi è previsto un tetto di copertura da parte dell’Ente al 36%.

Per tale servizio il Comune di Pellezzano ha previsto la fascia di reddito zero e inoltre delle riduzioni per la fascia di Isee che va da 6.500 euro a 15.000 euro annui e per i nuclei familiari numerosi.

Questi incentivi verranno finanziati con la parte di indennità di carica a cui consiglieri e sindaco decideranno di rinunciare e che saranno destinati, appunto, alle politiche sociali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *