Paura durante il match Matera – Salernitana: Mendicino perde i sensi

Paura questo pomeriggio allo stadio XXI Settembre di Matera. Dopo solo sei minuti di gioco, a seguito di uno scontro su azione da calcio di punizione dalla destra, il centravanti della Salernitana Ettore Mendicino è rimasto a terra, privo di conoscenza. Intervenuto immediatamente il medico dei granata Italo Leo che ha richiesto l’aiuto dei volontari […]

Paura questo pomeriggio allo stadio XXI Settembre di Matera. Dopo solo sei minuti di gioco, a seguito di uno scontro su azione da calcio di punizione dalla destra, il centravanti della Salernitana Ettore Mendicino è rimasto a terra, privo di conoscenza. Intervenuto immediatamente il medico dei granata Italo Leo che ha richiesto l’aiuto dei volontari della Croce Rossa che erano a bordo campo. In attesa dell’ambulanza, a Mendicino è stato praticato il massaggio cardiaco sul campo. La partita è stata sospesa in attesa di nuove notizie dall’ospedale, anche perchè i calciatori erano visibilmente sotto choc. Dopo circa 30 minuti è arrivata la notizia che il bomber della Salernitana si stava lentamente riprendendo e così il match è ripreso. La Salernitana ha anche segnato alla prima azione, mentre i tifosi intonavano il nome di Mendicino dagli spalti.  I primi referti medici dicono che il calciatore ha riportato un trauma cranico commotivo. Dalla pagina twitter della Salernitana arriva la prima rassicurazione  “Ettore è fuori pericolo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *