Nessuna panchina alla fermata del bus? Ci pensano i salernitani

Accade nel quartiere Mariconda, nella zona orientale di Salerno. La soluzione rapida ed efficace della panchina homemade

SALERNO. Mancano le panchine alla fermata del bus? No problem, i pendolari si organizzano e creano una panchina homemade.

Accade nel quartiere Mariconda, nella zona orientale di Salerno. La soluzione rapida ed efficace, probabilmente vuole prendere in giro le lunghe attese che il Comune o Busitalia si sono prese per risolvere il fatto, che per i pendolari stanchi è un vero e proprio problema.

Le foto del mini salotto

Le foto pubblicate in un gruppo su Facebook fanno vedere come i passanti siano riusciti a trasformare la fermata in un mini salotto, con 4 sedie e una poltrona da ufficio.

Il post su Facebook

Così un utente scrive su un gruppo di Facebook: «Chi ha organizzato quel mini-salottino fatto con cinque sedie ha sicuramente pensato che rivolgersi a chi di competenza per ottenere una normalissima zona di attesa con posti a sedere non avrebbe portato a niente. E anche nel migliore dei casi, se fosse riuscito a ottenere qualcosa, i tempi di realizzazione sarebbero stati biblici.

E così, in una città dove anche le cose banali diventano complicate, la saggezza e il disincanto dei salernitani sono venuti fuori: con quattro sedie e una poltroncina, i posti a sedere li hanno offerti i cittadini di Mariconda, soprattutto pensando agli anziani che attendono il bus della linea 11. Anche perché, di attesa infinita, ne hanno già una da affrontare: quella dell’arrivo dei mezzi pubblici».

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *