Pagani, centro raccolta e incentivi per alzare la raccolta differenziata

L’assessore Palladino accelera sui conferimenti diretti dei cittadini ad un’area attrezzata a via Filettine, ipotizzando un sistema di premialità

PAGANI.  Riparte dal centro di raccolta e riuso la differenziata in città.

Azioni per l’incremento delle percentuali di differenziazione per tipologie dei rifiuti, dopo l’avviso della task force di controlli per individuare i trasgressori del calendario di conferimento.

L’assessore Palladino accelera sui conferimenti diretti dei cittadini ad un’area attrezzata a via Filettine, ipotizzando un sistema di premialità.

Pagani è tra i ventiquattro paesi inseriti nel programma straordinario connesso all’ex articolo 45, destinato ai comuni con più di 10 mila abitanti in cui le soglie di raccolta differenziata sono inferiori al 45%.

Un quadro in cui la città dell’Agro rientra perfettamente, aggirandosi le percentuali intorno al 30%. Per questo motivo a seguito della presentazione di un progetto nel 2016, l’Ente ha ottenuto un finanziamento di circa 550 mila euro che dopo mesi di attesa dovrebbe giungere a breve sotto forma di forza lavoro e attrezzature.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *