“Pacco, doppio pacco e contro pacco”

OLEVANO SUL TUSCIANO. Siamo alle solite: l’amministrazione comunale continua il calvario della tassa sui rifiuti a danno dei cittadini. Come è ormai noto, nel 2013 hanno fatto pagare quasi il 16% in più di tassa (Pacco). Finalmente, a distanza di un anno dal rilievo fatto da noi del gruppo di Partecipazione Civica, si convince a […]

OLEVANO SUL TUSCIANO. Siamo alle solite: l’amministrazione comunale continua il calvario della tassa sui rifiuti a danno dei cittadini. Come è ormai noto, nel 2013 hanno fatto pagare quasi il 16% in più di tassa (Pacco). Finalmente, a distanza di un anno dal rilievo fatto da noi del gruppo di Partecipazione Civica, si convince a rimborsare il surplus indebitamente pagato in più. Ma gli onesti cittadini che con tanti sacrifici hanno pagato a mezzo bollettino postale, da un controllo molto approssimativo fatto dal Comune, si ritrovano ad essere evasori, perchè il loro pagamento non è stato contabilizzato (doppio pacco). Solo pochi fortunati, che hanno superato positivamente i “controlli”, vengono indirizzati presso la Banca-Tesoriere a ritirare il rimborso. Ma anche in questo caso, l’ulteriore beffa: coloro i quali si sono recati in Banca in questi giorni, non hanno trovato il rimborso, perchè il Comune ancora non aveva trasmesso il mandato di pagamento (Contro-Pacco). Come è possibile perseverare nell’errore??? Purtroppo, questi fatti ricoprono di ridicolo un’intera popolazione. Senza contare poi, che sono state cambiate le scadenze fissate dal Consiglio Comunale, senza la pubblicazione di alcun atto deliberativo di modifica e che gli avvisi sono stati inviati senza la preventiva pubblicazione del provveimento di approvazione del ruolo. Ma questi, sono “dettagli” amministrativi. Noi dovremmo essere quelli che “devono andare a scuola”. L’unica cosa che possiamo apprendere da questi amministratori è come prendere in giro la gente!”

Il capo gruppo: Eugenio Gagliardino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *