Ospedale Nocera Inferiore, ancora scontri tra De Luca e Torquato per il Dea secondo livello

Proseguono gli scontri tra De Luca e Torquato in merito alla mancata elevazione a Dea di II livello dell'Umberto I di Nocera Inferiore

ospedale-nocera-inferiore

NOCERA INFERIORE. Proseguono gli scontri tra De Luca e Torquato in merito alla mancata elevazione a Dea di II livello dell’Umberto I di Nocera Inferiore.

Ancora scontri tra De Luca e Torquato per il DEA secondo livello all’ospedale Umberto I

Continua la polemica sulla mancata elevazione a DEA di secondo livello dell’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore: questa volta lo scontro ancora tutto concentrato sulle figure del Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, e il sindaco nocerino Manlio Torquato. L’ennesima querelle è scattata ieri mattina a Nocera Superiore, durante la presentazione del progetto legato alla costruzione del viadotto sulla Strada Statale 18, insieme al sindaco Giovanni Maria Cuofano. 

A Nocera Inferiore più volte è stato contestato il mancato conferimento del DEA di secondo livello, ma De Luca ha fatto chiarezza precisando che il nosocomio nocerino resta un delle eccellenze della sanità dell’Agro e della provincia di Salerno. Inoltre, De Luca ricorda che con la recente approvazione del piano ospedaliero regionale, è stato possibile salvare alcuni ospedali come quelli di Sarno e Pagani, parlando di una situazione che avrebbe potuto comportare serie conseguenze all’Agro Nocerino Sarnese. Il dibattito comunque è destinato a proseguire.


Fonte: La Città

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *