Ospedale di Sant’Arsenio: approvato il progetto di riqualificazione

È stato approvato il progetto definitivo per la riqualificazione e adeguamento normativo dell'ex ospedale di Sant'Arsenio

cade dal balcone

SANT’ARSENIO. È stato approvato il progetto definitivo per la riqualificazione e adeguamento normativo dell’ex ospedale di Sant’Arsenio.

La spesa necessaria per tutti gli interventi, un importo totale di 696mila euro, sarà totalmente coperta dall’azienda sanitaria.

Il trasferimento nella struttura dell’ex presidio ospedaliero delle attività presenti nella struttura di località San Vito a Sant’Arsenio è stato autorizzato da una delibera del mese di luglio.

Per consentire la totale fruibilità dei locali dell’ex ospedale di Sant’Arsenio, però, secondo quanto riporta Ondanews, è necessario procedere a lavori che riqualifichino la struttura.

A tal proposito l’Ufficio Tecnico dell’Asl ha predisposto un progetto con gli interventi da farsi che riguardano l’adeguamento alla normativa antincendio, l’eliminazione delle barriere architettoniche ed altri lavori di tipo edile.

A proporre il progetto al Direttore Generale Antonio Giordano è stato il direttore sanitario del Distretto di Polla-Sala Consilina, Giuseppe Di Fluri.

Pandolfo sulla riqualificazione

Sull’importante approvazione del progetto è intervenuto Luigi Pandolfo, capogruppo di minoranza al Comune di Sant’Arsenio.

«Sia chiaro – ha sottolineato – che se ci sono dei meriti per questo risultato devono essere attribuiti ai sindacati ed al Comitato Curo che in questi mesi hanno lavorato alacremente per tutelare le sorti dell’ospedale di Sant’Arsenio».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *