Orrore in strada: avvelenati quindici cani randagi

Sono quindici i cani avvelenati in quella che sembra essere stata una vera e propria carneficina pianificata

Sono quindici i cani avvelenati in quella che sembra essere stata una vera e propria carneficina pianificata. Il filo dell’inciviltà e delle barbarie mette sotto accusa Santa Sofia di Epiro e Sciacca.

Orrore in strada: avvelenati quindici cani randagi

Come racconta LaCNews, probabilmente una o più mani hanno sentenziato la fine dei quindici cani randagi, ammazzati con il veleno senza scrupoli. I fatti sono stati denunciati alle autorità competenti per reato penale in materia di uccisione di animali punibile con la reclusione da 4 mesi a 2 anni.

Foto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *