Olevano sul Tusciano, uccise un anziano con una pietra: arrestato 21enne

Il giovane, nel corso di una banale lite avvenuta, in Piazza Umberto, il pomeriggio del 12 agosto 2014, con un 80enne del posto che lo aveva colpito con un bastone per lamentarsi della presenza dei giovani fuori un bar scagliò una pietra che attinse l’anziano alla testa

rapine, rapina, autostop, minorenni, 29enne, cilento,

OLEVANO SUL TUSCIANO. Nel tardo pomeriggio di ieri, ad Olevano sul Tusciano, i Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto Orazio Colangelo, 21enne del posto, in quanto condannato alla pena definitiva di 7 anni di reclusione per omicidio preterintenzionale.

Uccise un anziano con una pietra: i dettagli

Il giovane, nel corso di una banale lite avvenuta, in Piazza Umberto, il pomeriggio del 12 agosto 2014, con un 80enne del posto che lo aveva colpito con un bastone per lamentarsi della presenza dei giovani fuori un bar, scagliò una pietra che attinse l’anziano alla testa, deceduto dopo due giorni all’ospedale di Salerno.

Durante le operazioni di soccorso dell’80enne, morì sul posto anche la moglie di 76 anni, colta da infarto. Espletate le formalità di rito, il giovane è stato rinchiuso nel carcere di Fuorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *