Ogliastro Cilento, medico molesta paziente

OGLIASTRO CILENTO. Un medico di Ogliastro Cilento è stato sospeso dall’esercizio della professione, su disposizione del giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Vallo della Lucania, Donatella Bove. Avrebbe, infatti, molestato una paziente residente in provincia di Milano, durante alcune sedute di ozonoterapia. La donna, giunta a Ogliastro per il matrimonio di amici, si […]

OGLIASTRO CILENTO. Un medico di Ogliastro Cilento è stato sospeso dall’esercizio della professione, su disposizione del giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Vallo della Lucania, Donatella Bove. Avrebbe, infatti, molestato una paziente residente in provincia di Milano, durante alcune sedute di ozonoterapia. La donna, giunta a Ogliastro per il matrimonio di amici, si sarebbe sentita male durante il viaggio di arrivo e, arrivata nel Cilento, si sarebbe rivolta al medico. Questi, dopo una prima visita, le avrebbe consigliato di sottoporsi a un trattamento, durante il quale sarebbe andato oltre la terapia. La donna, tornata nel milanese, ha raccontato tutto ai carabinieri. Parlare semplicemente di un caso di malasanità sarebbe riduttivo e non renderebbe la reale entità dell’evento. Questa volta, infatti, la scarsa professionalità che il settore sanitario mostra in alcune circostanze si è spinta anche oltre il rispetto del paziente, fino a violare quello stesso codice deontologico a cui un vero professionista dovrebbe attenersi nell’espletamento della sua funzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *