Offerta di lavoro col trucco, ma si tratta di un porta a porta

Un’offerta di lavoro col trucco scoperta a Battipaglia. I candidati si ritrovano a vendere contratti porta a porta. La denuncia social

offerta di lavoro

Un’offerta di lavoro col trucco scoperta a Battipaglia. Si parla di tirocinio formativo retribuito, si richiede il curriculum, ma i candidati si ritrovano a vendere contratti porta a porta.

Offerta di lavoro col trucco, ma si tratta di un porta a porta

La disavventura è capitata a una ragazza di Battipaglia. L’offerta di lavoro col trucco arriva dai social. Si rivolge a ragazzi dai 18 ai 30 anni, anche alla prima esperienza lavorativa, ma ci si ritrova a vendere porta a porta.

Secondo quanto scritto nell’annuncio, l’offerta prevede un tirocinio formativo retribuito della durata di 20 giorni, con retribuzione dai 600 ai 1400 euro a seconda della mansione. Si richiede disponibilità immediata per turni full time, massima serietà e l’immancabile predisposizione al problem solving.

Nel testo c’è anche un indirizzo e-mail al quale gli interessati possono inviare il proprio curriculum vitae o una propria lettera di presentazione. Insomma, un annuncio di lavoro in piena regola, che tuttavia nasconde l’inghippo non appena ci si ritrova a tu per tu con gli inserzionisti.

La denuncia

La denuncia su Facebook è di Mattia Montella, che ha segnalato il caso capitato alla sua ragazza:

Hanno detto che stanno aprendo un ufficio. Ti danno appuntamento in un bar di Battipaglia, tu porti il curriculum e ti chiedono se vuoi andare con loro all’ufficio a Salerno. Vai con loro, parcheggiano l’auto, scendono e iniziano a citofonare alle persone facendo il porta a porta.

[envira-gallery id=”176672″]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *