Salernitana, Coda saluta i tifosi al Salerno Club 2010

E così il bomber cavese continua a ringraziare i tifosi che lo hanno sostenuto nella ormai trascorsa stagione cadetta, l’attaccante ora in forza al Benevento di Vigorito, conclude così due anni nelle schiere dell’ippocampo, stemma per il quale si è sempre sacrificato, rimediando persino un brutto infortunio al ginocchio. Stando a quanto racconta il portale “VoceSport”, Coda divenne insostituibile a causa di un romitaggio in campionato generato dall’infortunio dell’ex Eusepi.

Coda divenne in due anni l’ancora di salvezza per ben due stagioni, indispensabile per la permanenza in serie B e l’arma perfetta per l’ultima stagione agonistica. Giunta al momento giusto, la serie A non si poteva certo rifiutare, l’attaccante lascia un ottimo ricordo a Salerno, nonostante i pregiudizi iniziali, confermati con grande onestà intellettuale dallo stesso Presidente del Salerno Club 2010, Salvatore Orilia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *