traditori

Record di tradimenti nel Parco del Cilento, c’è un paese che supera tutti gli altri d’Italia

Le telecamere di Pomeriggio Cinque, programma di intrattenimento delle reti Mediaset, condotto da Barbara D’Urso, sono state ad Auletta per intervistare i cittadini riguardo uno strano fenomeno. Il piccolo comune, secondo Ashley Madison, sarebbe tra quelli con più alta percentuale di «traditrici».

Condizionale d’obbligo perché – è chiaro – il sito al momento dell’iscrizione non richiede una verifica della mail e quindi un francese potrebbe dire di essere un italiano, e viceversa.

Ma cosa è successo?

A luglio decine di Gb di dati sono stati sottratti dai database di Ashley Madison, famoso sito web che – stando a quanto pubblicizzato – si occuperebbe di facilitare incontri fra adulteri. Un gruppo di hacker, che si fanno chiamare Impact Team, aveva infatti minacciato la società proprietaria del «sito di incontri per fedifraghi» di avere intenzione di pubblicare i dati razziati dai server e relativi ad oltre 33 milioni di utenti del servizio. L’azienda canadese avrebbe potuto evitare il danno più grave solamente accettando di chiudere definitivamente il sito.

I numeri

Dalla «cartina del’infedeltà» emerge, paese per paese, anche la percentuale di iscrizioni in base al sesso. E sono gli uomini i maggiori utilizzatori del servizio. Italia regina naturalmente, con una regione – la Campania – ai vertici della classifica. Ed è Auletta a conquistare il record.

La mappa rileverebbe che le donne iscritte sono in percentuale ridottissima rispetto ai maschi.

Ma con due eccezioni: una sarebbe appunto quella del piccolo comune valdianese, dove le donne iscritte sono il 30%. Impact team ha anche annunciato che il 90-95% dei profili sul sito sono di utenti maschi, mentre molti utenti di sesso femminile risultano falsi.

Una replica a “Record di tradimenti nel Parco del Cilento, c’è un paese che supera tutti gli altri d’Italia”

  1. Alberto ha detto:

    nooo, la mia ragazza e di quelle parti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *