Nocera Inferiore: sì alla raccolta firme per l’educazione civica nelle scuole

Il Comune aderisce alla raccolta firme per la proposta di legge di iniziativa popolare che prevede l'insegnamento di educazione civica nelle scuole

NOCERA INFERIORE. L’Amministrazione Torquato aderisce alla raccolta di firme per la proposta di legge di iniziativa popolare che prevede l’istituzione dell’insegnamento di educazione civica come materia autonoma nelle scuole.

Partiamo dai banchi di scuola per formare “Buoni Cittadini” è lo slogan lanciato dall’Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani) per promuovere il reinserimento dell‘educazione civica tra le materie di studio.

La proposta di legge sostenuta dall’Anci e dalle amministrazioni comunali di molte città italiane è finalizzata ad educare i giovani verso uno sviluppo civile della società italiana.

Si propone lo studio della Costituzione, lo studio del principio di eguaglianza, l’educazione alla legalità, l’educazione al rispetto dell’altro, l’educazione ambientale, l’educazione digitale, l’educazione alimentare.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *