Nocera Inferiore: lacrime e dolore per Umberto Gentile, morto in un incidente

Umberto, che lascia la compagna Rossella e Natale, un bimbo di quattro anni con lo stesso nome del nonno, dopo l’Ipsar aveva lavorato a Verona.

NOCERA INFERIORE. “Quanti ricordi, quanti progetti avevamo per migliorare via Siniscalchi, quanti litigi, quanti sorrisi e quanta passione abbiamo messo per ciò che facevamo….quante volte ci dicevi…”NUN V PREOCCUPAT, MO FACCIO IO”….un amico, un marito, un padre, un figlio e un uomo di tutto rispetto…umile e buono….gran lavoratore…la nostra spalla….di tutto un quartiere che confidava in te…e adesso…
Sono le parole della sua amica Cristina su Facebook in doloroso ricordo di Umberto Gentile, il nocerino di trentacinque anni morto stamattina per l’incidente che l’ha coinvolto da motociclista, mentre si recava a Battipaglia per un lavoro di stagione in un albergo.


Umberto, che lascia la compagna Rossella e Natale, un bimbo di quattro anni con lo stesso nome del nonno, dopo l’Ipsar aveva lavorato a Verona.
A Nocera era tornato per aprire in proprio un’attività commerciale in via Siniscalchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *