“NO”All’Ospedale psichiatrico giudiziario di Pellezzano, i cittadini si ribellano

CAPACCIO-PAESTUM. I cittadini di Capaccio-Paestum, assieme alla maggior parte dei cittadini dei comuni limitrofi, come quelli di Albanella, Giugnano, Monteforte e Trentinara, dicono “NO” alla realizzazione dell’Ospedale psichiatrico giudiziario che dovrà essere realizzato a Pellezano. È quasi un anno che si discute su questo argomento e ciò che preoccupa di più ai residenti di questi […]

CAPACCIO-PAESTUM. I cittadini di Capaccio-Paestum, assieme alla maggior parte dei cittadini dei comuni limitrofi, come quelli di Albanella, Giugnano, Monteforte e Trentinara, dicono “NO” alla realizzazione dell’Ospedale psichiatrico giudiziario che dovrà essere realizzato a Pellezano. È quasi un anno che si discute su questo argomento e ciò che preoccupa di più ai residenti di questi comuni sono le implicazioni socio-sanitarie che una simile struttura può recare. Di fatto, le Amministrazioni comunali hanno già provveduto a deliberare la proposta di un progetto, realizzato dalla cooperativa medica “Magna Grecia”, la quale propone la realizzazione e la gestione di un’Ospedale di Comunità all’interno della struttura di proprietà dell’Asl. L’Asl, diretta dal manager Antonio Squillante, ha approvato invece, il progetto esecutivo per i lavori di ristrutturazione ed adeguamento dell’immobile da destinare ad una struttura sanitaria extraospedaliera, contenente circa 20 posti letto, per il superamento degli ospedali psichiatrici giudiziari. Inoltre sono stati già stanziati due milioni di euro dai Ministeri della Salute, dell’Economia e della Giustizia. Saranno realizzate opere edili, impianti elettrici ed idrico sanitario, impianti di videosorveglianza e smaltimento di acque reflue.
I cittadini chiedono umanamente che questa struttura non venga realizzata, o meglio, chiedono che “il centro, sito in località Pellezzano, venga nuovamente adibito come centro diurno per i diversamente abili”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *