Muore prima dell’intervento, inchiesta aperta alla Salus

BATTIPAGLIA. Vincenzo Petrone, 74enne di Pellezzano, ricoverato alla clinica Salus per un intervento di asportazione di una massa tumorale, è morto improvvisamente. L’uomo si trovava in clinica per accertamenti prima di affrontare la delicata operazione che avrebbe dovuto aver luogo giovedì 9. Nel corso degli accertamenti, prima di eseguire una tac, Vincenzo si è accasciato nel […]

BATTIPAGLIA. Vincenzo Petrone, 74enne di Pellezzano, ricoverato alla clinica Salus per un intervento di asportazione di una massa tumorale, è morto improvvisamente. L’uomo si trovava in clinica per accertamenti prima di affrontare la delicata operazione che avrebbe dovuto aver luogo giovedì 9. Nel corso degli accertamenti, prima di eseguire una tac, Vincenzo si è accasciato nel corridoio della clinica: sono stati vani i tentativi di rianimazione. La dirigenza della clinica ha già aperto un’inchiesta interna per verificare eventuali responsabilità. I familiari dell’anziano hanno presentato denuncia al commissariato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *