È morto Giovanni Sportiello: addio al “tabaccaio buono” di Vietri sul Mare

È morto Giovanni Sportiello, il “tabaccaio” di Vietri sul mare, un uomo perbene, un padre esemplare, un marito devoto, un “figlio” di Vietri sul mare

È morto Giovanni Sportiello, il “tabaccaio” di Vietri sul mare, un uomo perbene, un padre esemplare, un marito devoto, un “figlio” di Vietri sul mare, forse uno dei “figli” più veri, autentici e umili.

È morto Giovanni Sportiello: addio al “tabaccaio buono” di Vietri sul Mare

L’umiltà, prima di tutto, poi il sorriso, la cortesia: erano il suo dono più grande che, nella sua rivendita di tabacchi, li percepivi e li ricevevi appena entravi.

Giovanni è stato il “complice” di tanti bambini, lo “zio” di molti, soprattutto di quelli che, nei tempi passati, non potevano comprare le caramelle che lui regalava di nascosto, gratificato dal sorriso di quei bimbi che rendeva felici.

Era un uomo di Vietri, uno di quelli che anteponeva al lavoro i valori, quelli veri, su cui ha costruito la propria vita e che ha trasmesso ai suoi figli, la collega giornalista Mariella e Alfredo. Insieme alla moglie hanno fatto la “storia” commerciale di un paese che ora piange quell’uomo a cui tutti hanno voluto bene davvero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *