Montecorvino Pugliano, Di Giorgio nel Consiglio Nazionale ANCI

MONTECORVINO PUGLIANO. L’impegno a livello nazionale del primo cittadino di Montecorvino Pugliano, formalizzato in tarda mattinata di giovedì 6 novembre, è giunto per acclamazione nella seduta dell’Assemblea Nazionale ANCI a Milano dello stesso giorno. L’individuazione di Domenico Di Giorgio come nuovo componente del Consiglio Nazionale segue le nomine dello stesso Di Giorgio in seno al direttivo […]

MONTECORVINO PUGLIANO. L’impegno a livello nazionale del primo cittadino di Montecorvino Pugliano, formalizzato in tarda mattinata di giovedì 6 novembre, è giunto per acclamazione nella seduta dell’Assemblea Nazionale ANCI a Milano dello stesso giorno. L’individuazione di Domenico Di Giorgio come nuovo componente del Consiglio Nazionale segue le nomine dello stesso Di Giorgio in seno al direttivo regionale ANCI Campania e a rappresentanza ANCI presso il Comitato di indirizzo e Monitoraggio dei Servizi di Trasporto Pubblico Locale e nel Nucleo Tecnico Territoriale Scolastico, e conferma l’apprezzamento del lavoro che il sindaco di Montecorvino Pugliano ha posto in essere in queste due legislature alla guida dell’amministrazione comunale. «Esprimo la mia più viva soddisfazione per questo importante nomina giunta a seguito dell’Assemblea Nazionale ANCI nel Consiglio Nazionale ANCI – dichiara il sindaco Di Giorgio. La nomina è stata caldeggiata dell’area di centro destra, grazie in particolare alla fiducia concessami dall’onorevole Mara Carfagna. La nomina nel Consiglio Nazionale ANCI assurge a coronamento di un impegno che in questi anni ho profuso in tutte le attività riguardanti gli enti locali. Proverò ad interpretare, in un’assise nazionale altamente rappresentativa, i temi di maggiore interesse nelle attività svolte dagli enti locali sul territorio. Ringrazio i colleghi e dirigenti provinciali, nonché rinnovo la mia gratitudine all’onorevole Mara Carfagna per avermi offerto questa grandissima opportunità che sarà per me un terreno sul quale andarmi a misurare, sperando di soddisfare a pieno le aspettative riposte dal partito e dall’intero territorio della provincia di Salerno.»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *