A Mercato San Severino torna il progetto ‘Sezione Primavera’

Mercato San Severino. Anche quest’anno scolastico riprende il progetto “Sezione Primavera” della Scuola dell’Infanzia nei locali del plesso scolastico di Pandola, frazione di Mercato San Severino. Già 14 i bambini iscritti, di età compresa tra i 24 e i 36 mesi, che non possono essere ancora ammessi alle classi della Scuola dell’Infanzia, poiché di età […]

Mercato San Severino. Anche quest’anno scolastico riprende il progetto “Sezione Primavera” della Scuola dell’Infanzia nei locali del plesso scolastico di Pandola, frazione di Mercato San Severino. Già 14 i bambini iscritti, di età compresa tra i 24 e i 36 mesi, che non possono essere ancora ammessi alle classi della Scuola dell’Infanzia, poiché di età inferiore ai tre anni. Le maestre Rosanna Esperienza, Gabriella del Franco, Liberata Ricciardi e Maria Iannone sono in trepidante attesa di iniziare il 27 ottobre per accogliere con ricco entusiasmo i bambini che hanno già provveduto alla propria iscrizione, attendendo gli altri che possono ancora fare domanda di registrazione. Il progetto pedagogico si riassume nel concetto di apprendimento attraverso un ambiente di cura educativa, centrato sul tema dell’accoglienza, della corporeità, dell’accompagnamento alle prime forme di linguaggio e comunicazione, con stimoli alla creatività, all’immaginazione e alla socializzazione del bambino. “La sezione “Primavera” – afferma l’assessore alle Politiche Scolastiche Assunta Alfano – funge da ponte tra l’asilo nido e la Scuola dell’Infanzia e si propone come risposta concreta ad un problema sociale. La sua introduzione nel nostro Paese risale al 2007, grazie ad una normativa introdotta nella Legge Finanziaria dello stesso anno”. Il servizio si è rivelato, in questi anni, di grande utilità soprattutto per i genitori lavoratori che hanno potuto affidare i loro piccoli a mani esperte, che hanno seguito con impegno e diligenza il percorso di ciascun bambino verso il primo anno di Scuola dell’Infanzia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *