Lutto nella Lega, morta neo-deputata

La Lega Nord e il mondo politico ligure piange la scomparsa dell'ex sindaco di Albenga Rosalia "Rosy" Guarnieri. Morta a causa di una malattia, all'ospedale Santa Corona di Pietra Ligure

La Lega Nord e il mondo politico ligure piange la scomparsa dell’ex sindaco di Albenga Rosalia “Rosy” Guarnieri. Morta a causa di una malattia, all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure.

L’ex sindaco

65 anni con origini siciliane, era sposata e lascia due figlie. Nelle elezioni tenutesi questo 4 marzo 2018, era stata eletta alla Camera dei Deputati, per la Lega Nord. È stata la prima donna sindaco della cosiddetta “Città delle Torri”, nel 2010, nonché primo sindaco leghista della storia del suo partito, peraltro di origini meridionali.

Le parole di saluto del leader Salvini

Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini, durante la consegna degli attestati della Scuola politica del Carroccio a Milano: «Ci ha salutato questa mattina, ha avuto il tempo di festeggiare la sua vittoria ma lottava da tempo contro una malattia bastarda la nostra ex sindaco di Albenga eletta alla Camera. Ci ha salutato e ci seguirà da lassù, grazie».

Il post su Facebook

Il leader della Lega Salvini l’ha voluta salutare anche tramite i social network dedicandole parole: «Buon viaggio Rosy, hai fatto in tempo a gioire per la vittoria della tua Lega, anche nella tua amata Albenga, e ci hai salutato. Una preghiera e un sorriso, aiutaci da Lassù».

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *