L’irregolarità degli impianti di biogas di Sarno

SARNO. Ieri mattina l’Amministrazione Comunale e il vicesindaco Gaetano Ferrentino, hanno dato disposizione agli uffici competetenti di verificare ed accertare se i proprietari degli impianti biogas a Foce hanno provveduto a rimuovere le criticità evidenziate dall’Arpa attraverso l’installazione di un impianto di deodorizzazione lungo il perimetro delle trincee e la copertura della vasca del digestato. […]

SARNO. Ieri mattina l’Amministrazione Comunale e il vicesindaco Gaetano Ferrentino, hanno dato disposizione agli uffici competetenti di verificare ed accertare se i proprietari degli impianti biogas a Foce hanno provveduto a rimuovere le criticità evidenziate dall’Arpa attraverso l’installazione di un impianto di deodorizzazione lungo il perimetro delle trincee e la copertura della vasca del digestato. L’Amministrazione Canfora ha dato disposizione agli uffici competenti di verificare ed accertare eventuali irregolarità e violazioni, sulla scorta di una relazione dell’Arpa.  Gia da un primo sopralluogo, effettuato il 9 settembre scorso, i tecnici dell’Arpa, a seguito di un esposto, denuncia di Italia Nostra, avevano riscontrato nove criticità, intimando ai proprietari di rimuoverle. In un secondo sopralluogo, effettuato il 22 settembre scorso, gli stessi tecnici verificarono che alcune delle nove criticità furono risolte, ma restarono ancora da risolvere altre due criticità relative ai cattivi odori e alla copertura della vasca del digestato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *