Il “LinOra Village” escluso dai fondi turismo

Il progetto è stato escluso dai finanziamenti Poc per gli eventi di rilevanza nazionale ed internazionale sul territorio della regione Campania

Regione-Campania

CAPACCIO PAESTUM. Escluso dai fondi turismo il “LinOra Village“.

Nessun finanziamento regionale per il LinOra Village a Capaccio Paesrtum. Il progetto è stato escluso dai finanziamenti Poc per gli eventi di rilevanza nazionale ed internazionale sul territorio della regione Campania.

Neppure un euro dunque dei 4,3 milioni è stato destinato all’iniziativa fortemente voluta dal sindaco Franco Palumbo.

I progetti finanziati

Per la prima linea d intervento “Eventi di rilevanza nazionale ed internazionale in forma singola” sono stati finanziati: il “Meeting del mare” di Camerota (70mila euro), il “Festival Luci alla Ribalta” di Padula (70mila euro), “Transiti tra terra e mare” a Sapri (70mila euro), “A li usi anticu” di Sala Consilina (25mila euro) e “Storia di tutte le storie” a Vallo della Lucania (70mila euro).

Finanziati inoltre con fondi pari a circa 25mila euro per ogni ente, i progetti presentati dai comuni di: Ravello, Laurino, Tramonti, Castiglione del Genovesi, Caselle in Pittari, Auletta, Sant’Arsenio, Controne, Postiglione, Stio, Palomonte, Trentinara, Montecorice, Perito, Eboli, Olevano sul Tusciano, Eboli, Petina, Castelnuovo Cilento, Bellizzi e Scala. Esclusi invece: Battipaglia, Castelnuovo di Conza e Angri.



Progetti ritenuti ammissibili

Tra le proposte ritenute ammissibili: “Natale delle meraviglie” di Agropoli, “Un libro sotto le stelle” di Albanella, “La città di Parmenide” di Ascea, “Alan Lomax” di Caggiano, “Botteghe d’autore” a Castelcivita, “Il luogo dell’incanto” a Castellabate, “E vivi Bulgheria” a Celle di Bulgheria, “Festa del caciocaballo” a Corleto Monforte, “Festival del folklore” di Polla, “Meeting dei Cervati” a Sanza, “Alburni Jazz”a Serre, “Festival dell’Aspide” a Roccadaspide, “Cilento experience” a Santa Marina.

Gli esclusi

Tra gli esclusi oltre a Capaccio Paestum “Feriae Volceianae” di Buccino, “Festival degli antichi suoni” di Novi Velia e “A zita” di Casaletto Spartano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *