Lavori sull’A2, sindaco chiede risarcimento da 300mila euro

Il sindaco Attilio Romano, del comune di Casalbuono ha chiesto il risarcimento dei danni, circa 300mila euro. Responsabile la ditta che ha eseguito i lavori

Lavori in corso sull’autostrada Salerno-Reggio Calabria per l’ammodernamento del tratto a sud del Vallo di Diano: i comuni chiedono il risarcimento alla ditta appaltatrice. Il trasporto di materiali e il passaggio dei mezzi ha rovinato le strade, come dichiara il quotidiano “La Città”.

Lavori sull’A2, sindaco Romano: “La strada era asfaltata, ora è danneggiata”

Il sindaco Attilio Romano, del comune di Casalbuono ha chiesto il risarcimento dei danni, circa 300mila euro. I danni sono sulla strada comunale in località Costarelle – Luto – Albanese. Responsabile sarebbe la ditta che per conto dell’Anas ha eseguito i lavori sulla ex A3, adesso A2.

Prima dei lavori la strada era asfaltata mentre adesso per ben 2 km è completamente sterrata. Il sindaco Romano ha dichiarato:

“Siamo stati danneggiati e beffati dall’Anas; è una questione molto delicata e complessa che speravamo di risolvere pacificamente. Nei progetti era prevista anche la sistemazione della viabilità minore utilizzata da chi ha effettuato i lavori per poter trasportare mezzi e materiali. Una strada questa che prima dell’inizio dei lavori era asfaltata ed è stata poi danneggiata in modo serio. I lavori sono finiti, ma non è stata sistemata la viabilità minore. Abbiamo tentato di trovare una soluzione per risolvere in modo pacifico la questione sia con l’Anas che con la ditta appaltatrice ma senza alcun risultato. I lavori di sistemazione della strada comunale non sono stati completati, non c’è collaudo e manca il certificato di regolare esecuzione”.

 

Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *