La pasticcieria “Imperio” entra nel registro delle imprese storiche italiane

MERCATO SAN SEVERINO. Si è svolta questa mattina, nella sala del Gonfalone del Palazzo Vanvitelliano, la cerimonia di consegna dell’attestato d’iscrizione nel registro delle imprese storiche italiane alla titolare della pasticceria Imperio, Anna Pierri, da parte della camera di commercio. Così il sindaco Giovanni Romano ha manifestato gioia nei confronti della pasticceria Imperio: “La pasticceria […]

MERCATO SAN SEVERINO. Si è svolta questa mattina, nella sala del Gonfalone del Palazzo Vanvitelliano, la cerimonia di consegna dell’attestato d’iscrizione nel registro delle imprese storiche italiane alla titolare della pasticceria Imperio, Anna Pierri, da parte della camera di commercio.
Così il sindaco Giovanni Romano ha manifestato gioia nei confronti della pasticceria Imperio:
“La pasticceria Imperio ha attraversato gli eventi storici dell’Italia, rimanendo in piedi anche quando il Paese non aveva ancora superato le conseguenze del grande conflitto e si accingeva ad affrontare un altro evento bellico. Il locale, in quegli anni, si trasformò nel “salotto bene” della cittadina, un punto di incontro per l’allora sindaco Ettore Imperio e per i professionisti della cittadina che si riunivano per un quotidiano scambio di idee”.
Ed ancora:
“Con orgoglio, ospitiamo la cerimonia di consegna dell’attestato di iscrizione, da parte del presidente della Camera di Commercio Guido Arzano, alla pasticceria Imperio, nata prima dell’Unità d’Italia ad opera di Donato Imperio. Ringrazio il Presidente Arzano per averci concesso l’onore di ospitare la sobria cerimonia nel Palazzo di Città. Un pezzo di storia della nostra Città che rimanda all’arte della spezieria, ai sapori e ai profumi e ai sapori dispersi ormai nella memoria. Donato Imperio era uno “speziale manuale”, specializzato nella preparazione di infusi e farmaci semplici, successivamente trasformatosi in pasticciere, nobile arte proseguita da suo figlio Cesare.
Oggi, la titolare è la signora Anna, subentrata dal 1993 nell’esercizio dell’attività dolciaria al padre Giovanni: Insieme con il marito Giovanni Apicella e i suoi figlioli, custodisce la tradizione, punta sul metodo artigianale della confezione  dei dolciumi, essendo i prodotti rivolti ad una clientela che continua a riconoscere nella pasticceria “Imperio” un punto di riferimento della produzione di qualità.”
Il presidente della Camera di Commercio, Guido Arzano, ha sottolineato l’importanza del riconoscimento. “Istituito da Unioncamere nel 2011, è uno strumento di valorizzazione delle imprese che, nella longevità ultracenaria, testimoniano le trasformazioni e i caratteri più profondi dell’identità nazionale”.
“Una testimonianza di passione e di coraggio, ha dichiarato Raffaele De Sio, segretario generale della Camera di Commercio, quella dimostrata dalla signora Pierri che, nonostante le difficoltà e le alterne vicende economiche, porta avanti con sacrificio e con entusiasmo il glorioso nome della pasticceria Imperio”.
La cerimonia si è conclusa con i ringraziamenti, a nome dell’azienda, di Enzo Apicella, figlio della titolare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *