Kevin Spacey: molestie sessuali, cancellato il film girato a Ravello

L'attore e premio Oscar Kevin Spacey è nei giorni scorsi stato accusato di molestie sessuali. Cancellato anche "Gore", film girato parzialmente a Ravello

RAVELLO. Kevin Spacey, rinomato attore e premio Oscar, è nei giorni scorsi finito sotto i riflettori dei media per l’ennesima volta. Questa volta però non sono state le sue qualità nella recitazione a farlo finire in prima pagina, bensì le accuse di molestie sessuali nei confronti di alcuni ragazzi.

Proprio per questo è stato cancellato anche “Gore”, il biopic sulla vita del drammaturgo Gore Vidal, in parte girato anche nella città salernitana di Ravello nella villa Rondinaia.

A dare l’annuncio Netflix, casa produttrice del film, che in un comunicato ufficiale dichiara la propria intenzione a interrompere ogni rapporto con Kevin Spacey, l’attore accusato di molestie, interprete di Vidal.

Nel comunicato si legge che sarà interrotta, per questo, anche la realizzazione della fortunatissima serie House of Cards di cui Spacey è protagonista (interpreta uno spietato Presidente degli Stati Uniti)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *