Ischia-Salernitana: possibile rischio anticipo?

A meno di 48 ore dalla disputa della partita, per Ischia-Salernitana non è dato conoscere ancora l’orario del fischio d’inizio. Da calendario fissato dalla Lega, il match dovrebbe svolgersi in notturna (20:30) con la dirigenza locale che già si pregustava il pienone allo stadio e un incasso maggiore. Le forze dell’ordine, però, potrebbero chiedere l’anticipo […]

A meno di 48 ore dalla disputa della partita, per Ischia-Salernitana non è dato conoscere ancora l’orario del fischio d’inizio. Da calendario fissato dalla Lega, il match dovrebbe svolgersi in notturna (20:30) con la dirigenza locale che già si pregustava il pienone allo stadio e un incasso maggiore. Le forze dell’ordine, però, potrebbero chiedere l’anticipo della gara alle ore 15 per ragioni di ordine pubblico data la partita di serie A (ore 20:45) Napoli-Palermo ed evitare eventuali incroci tra i tifosi granata e quelli partenopei che si muoveranno dall’isola per approdare sulla terraferma. Alle 11 di questa mattina era in programma la riunione del Gos (gruppo operativo di sicurezza) che avrebbe dovuto mettere la parola fine alla questione. “Ok con riserva” è stata la decisione presa dalle forze dell’ordine ma l’ultima parola non è stata ancora detta come ha spiegato il direttore sportivo dell’Ischia, Pino Iodice, ai microfoni de “Gli sporTaccioni” in onda sulle frequenze di Radio Bussola 24: “Stamani ho partecipato al Gos, è paradossale. Non abbiamo ancora un orario stabilito con certezza. Da calendario l’inizio è programmato per le 20.30, ma non escludo che un’ordinanza del prefetto oggi pomeriggio o anche domani mattina possa anticipare l’inizio della gara a mercoledì alle 15 o 16. Prendiamo atto di questa circostanza inverosimile ma rimane il punto interrogativo”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *