Insegnamento dell’educazione civica a scuola. Baronissi dice sì

Il Comune di Baronissi dice sì alla proposta di legge sull'insegnamento a scuola dell'educazione civica come materia autonoma

Comune di Baronissi

Il Comune di Baronissi dice sì al ripristino dell’insegnamento a scuola dell’educazione civica come materia autonoma. L’amministrazione aderisce alla proposta di legge di iniziativa popolare dell’Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani).

Insegnamento a scuola dell’educazione civica. Baronissi aderisce

Il Consiglio comunale di Baronissi ha aderito alla proposta di legge di iniziativa popolare dell’Anci, Associazione Nazionale Comuni Italiani, sull’inserimento nei programmi di studio dell’educazione alla cittadinanza.

Il provvedimento è stato proposto dalla consigliera comunale Agnese Coppola Negri ed è stato adottato a maggioranza. «L’educazione alla cittadinanza non è solo una materia da studiare – spiega la consigliera Coppola Negri -, ma è la base della convivenza civile e della cultura della legalità. L’obiettivo è di far crescere nelle nuove generazioni il senso di appartenenza alla comunità, che è la base del vivere civile e solidale».

Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *