Infrazioni al codice della strada, due denunce nell’Irno

MERCATO SAN SEVERINO. I Carabinieri della Compagnia di Mercato San Severino hanno deferito due persone per gravi violazioni del codice della strada. In particolare, a Mercato San Severino, il personale della locale Stazione ha denunciato un autista di 58 anni, ritenuto responsabile di omissione di soccorso, lesioni personali colpose ed abbandono di persone minori, in […]

MERCATO SAN SEVERINO. I Carabinieri della Compagnia di Mercato San Severino hanno deferito due persone per gravi violazioni del codice della strada.
In particolare, a Mercato San Severino, il personale della locale Stazione ha denunciato un autista di 58 anni, ritenuto responsabile di omissione di soccorso, lesioni personali colpose ed abbandono di persone minori, in quanto ieri, in località Valle, alla guida di un pullman di linea, per cause in corso di accertamento, perdeva il controllo dell’autobus collidendo contro un albero, inducendo gli studenti minorenni trasportati a raggiungere a piedi la scuola media statale distante circa due chilometri, nonostante che alcuni lamentassero di essere feriti.
Diversi studenti sono stati accompagnati dai genitori, nel frattempo informati dell’accaduto dalla responsabile del plesso scolastico, presso il Pronto Soccorso del locale ospedale e riscontrati affetti da traumi contusivi guaribili tra uno e venti giorni e subito La patente di guida dell’autista è stata ritirata e l’autobus sottoposto a sequestro.
A Fisciano, il personale dell’aliquota radiomobile ha deferito in stato di libertà per guida in stato di ebrezza un 22enne disoccupato di Mercogliano, in quanto dall’accertamento alcolemico effettuato a seguito di un sinistro stradale con feriti lievi in cui restava coinvolto, è risultato avere un tasso pari a 1,39 mg/l.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *