Golfo di Policastro, sindacati chiedono sede Inps per prestazioni mediche

Sindacati sul piede di guerra nel Golfo di Policastro: il segretario generale della Cgil Salerno, Maria di Serio, e il segretario generale Spi-Cgil Salerno, Gerardo Barrella, hanno inviato una lettera ai vertici dell’Inps per chiedere una sede per le prestazioni sanitarie o comunque per giungere ad una soluzione con il direttore sanitario. «È utile premettere […]

Sindacati sul piede di guerra nel Golfo di Policastro: il segretario generale della Cgil Salerno, Maria di Serio, e il segretario generale Spi-Cgil Salerno, Gerardo Barrella, hanno inviato una lettera ai vertici dell’Inps per chiedere una sede per le prestazioni sanitarie o comunque per giungere ad una soluzione con il direttore sanitario. «È utile premettere che stiamo parlando di persone e non di pacchi postali – scrivono – persone portatrici di disabilità, spesso allettati, anziani che con difficoltà riescono a muoversi in una provincia dove viabilità e trasporti rasentano purtroppo un’efficienza rapportabile a quella di fine ‘800. La vastità della provincia, le difficoltà evidenziate ed il buon senso dovrebbero, con ogni urgenza, far assumere decisioni organizzative e logistiche tali da garantire a questa particolare utenza le visite in loco». Infatti, i cittadini del Golfo di Policastro sono costretti a raggiungere i centri di Salerno e di Battipaglia per le visite mediche, oltre che per il riconoscimento delle prestazioni previdenziali e assistenziali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *