Giungano, 66enne precipita in un burrone di 3 metri. Salvato

GIUNGANO. Una giornata come tante che poteva trasformarsi in tragedia per un 66enne di Giungano. L’uomo ogni domenica si dedicava a degli animali da pascolo, ma questa mattina è precipitato in un burrone profondo tre metri in una località rurale, in contrada San Giuseppe. A dare l’allarme i suoi familiari che lo aspettavano per pranzo, […]

Carabiniere

GIUNGANO. Una giornata come tante che poteva trasformarsi in tragedia per un 66enne di Giungano. L’uomo ogni domenica si dedicava a degli animali da pascolo, ma questa mattina è precipitato in un burrone profondo tre metri in una località rurale, in contrada San Giuseppe. A dare l’allarme i suoi familiari che lo aspettavano per pranzo, ma non vedendolo arrivare si sono spaventati e hanno allertato i Carabinieri della Stazione di Capaccio Scalo. Immediatamente sono partite le ricerche che si sono concentrate nella zona dove l’uomo si reca spesso. Arrivati sul posto sono stati avvertiti dei lamenti provenire dal burrone. Immediatamente, volontari e militari dell’Arma si sono prodigati per tirare fuori il 66enne dal pozzo, trasportandolo all’ospedale di Battipaglia. Fortunatamente per l’uomo solo leggere escoriazioni e tanta paura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *