Furto in un albergo di Capaccio: espulso marocchino

CAPACCIO PAESTUM. Deve lasciare il territorio nazionale entro 7 giorni il marocchino di 41 anni che è stato fermato nella giornata di ieri dalla Polizia di Stato dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Salerno. L’uomo è già noto alle Forze dell’Ordine con reati per reati contro il patrimonio. L’extracomunitario si è reso responsabile, insieme ad un […]

CAPACCIO PAESTUM. Deve lasciare il territorio nazionale entro 7 giorni il marocchino di 41 anni che è stato fermato nella giornata di ieri dalla Polizia di Stato dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Salerno. L’uomo è già noto alle Forze dell’Ordine con reati per reati contro il patrimonio. L’extracomunitario si è reso responsabile, insieme ad un altro connazionale di anni 43, di furto in danno di una struttura alberghiera in Capaccio.
I due, arrestati ad Agropoli, sono stati processati con rito direttissimo: foglio di via obbligatorio per il 41enne mentre il 43enne, già sottoposto alla misura cautelare della presentazione davanti alla P.G. per altri fatti, è stato sottoposto nuovamente alla misura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *