Furbetti del cartellino in Campania, 7 arresti: ma il pm sbaglia e ne ordina 10

Il pm chiede la misura ai domiciliari per sette indagati; il gip ordina gli arresti per 10. Le tre persone in più sono persone per cui la procura non aveva avanzato alcuna richiesta di provvedimento

Il pm chiede la misura ai domiciliari per sette indagati; il gip ordina gli arresti per 10. Le tre persone in più sono persone per cui la procura non aveva avanzato alcuna richiesta di provvedimento restrittivo. Un errore accaduto a Napoli nell’ambito di un processo contro i cosiddetti «furbetti del cartellino» nel comune di Pozzuoli.

L’errore del giudice

Il rimedio all’errore del giudice, come riporta Il Mattino, è stato subito trovato: appena è stata riscontrata l’anomalia, il magistrato di turno ha provveduto a revocare la misura cautelare…continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *