Fumogeno in campo durante Salernitana-Paganese: due arresti e daspo

SALERNO. La Digos della Questura di Salerno, dopo l’incontro di calcio Salernitana-Paganese, disputatosi ieri presso lo stadio salernitano Arechi, ha arrestato in flagranza B. A., 18enne tifoso della Paganese, e C.M. , 19 anni e tifoso della Salernitana, per aver acceso e lanciato, rispettivamente dalla curva Nord ospiti e curva Sud locali, un fumogeno. Entrambi […]

SALERNO. La Digos della Questura di Salerno, dopo l’incontro di calcio Salernitana-Paganese, disputatosi ieri presso lo stadio salernitano Arechi, ha arrestato in flagranza B. A., 18enne tifoso della Paganese, e C.M. , 19 anni e tifoso della Salernitana, per aver acceso e lanciato, rispettivamente dalla curva Nord ospiti e curva Sud locali, un fumogeno. Entrambi sono agli arresti domiciliari in attesa del giudizio direttissimo previsto per la mattinata di domani. Nel corso delle operazioni di filtraggio dei tifosi, crabinieri hanno sorpreso ai varchi d’ingresso della curva Sud G.C., 17 anni, mentre tentava di introdurre all’interno dello stadio un artifizio pirotecnico; è stato denunciato per la violazione delle norme sulla violenza sportiva e affidato ai genitori.
Sequestrata droga a M.B., 21 anni, e S.S., 22 anni, salernitani, che sono stati segnalati alla prefettura di Salerno per l’adozione dei consequenziali provvedimenti amministrativi. Nei confronti dei tifosi è stato avviato l’iter per il daspo da parte del Questore di Salerno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *