Francois: il venditore ambulante magrebino che commuove i salernitani

Dopo i maxi blitz "Spiagge sicure" emerge la storia dell'ambulante magrebino che dimostra ancora una volta la bontà dei salernitani

La storia di Francois commuove i turisti.

Dopo i maxi blitz “Spiagge sicure”, che ha coinvolto il litorale della provincia di Salerno, emerge la storia dell’ambulante magrebino che dimostra ancora una volta la bontà dei salernitani.



La storia

Come riporta il quotidiano “La città”, Francois viene da Marrakech ed è arrivato in Cilento 29 anni fa. Ha percorso chilometri e chilometri di spiagge in questi anni, carico di sogni e speranze senza mai perdere il suo sorriso sincero. Ha una famiglia che lo aspetta lì in Marocco, mogli e figli che sentono la sua mancanza.

Lui è qui dagli anni 80 e ha visto diverse generazioni di donne, alle quali ha proposto capi moda mare sempre al passo con i tempi ma sicuramente inferiori rispetto a quelli dei negozi.

Oggi a 50 anni si ritrova ad essere colpevole. Vende merce abusiva e pertanto deve pagare una multa per mantenere il suo permesso di soggiorno. Costretto dopo anni e anni a lasciare quella che è divenuta ormai la sua nuova patria.

I suoi amici bagnanti però non ci stanno e vogliono aiutarlo. Decidono così di offrirsi per pagare quella multa per lui troppo cara. Un gesto nobile quello dei salernitani che ha fatto riflettere molto, soprattutto dopo gli ultimi fatti di cronaca in cui si è parlato di razzismo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *