Fosof, al Centola la XXIII edizione del Salotto buono del software

PONTECAGNANO. Dal 13 al 15 novembre il Complesso Ex Tabacchificio Centola ospiterà la ventitreesima edizione del Fosof “Il Salotto buono del software”. «Accogliamo con orgoglio – afferma soddisfatto il Sindaco Ernesto Sica – l’importante iniziativa che si tiene per la prima volta a Pontecagnano Faiano e costituisce una grande occasione per sensibilizzare l’intera cittadinanza riguardo […]

PONTECAGNANO. Dal 13 al 15 novembre il Complesso Ex Tabacchificio Centola ospiterà la ventitreesima edizione del Fosof “Il Salotto buono del software”.
«Accogliamo con orgoglio – afferma soddisfatto il Sindaco Ernesto Sica – l’importante iniziativa che si tiene per la prima volta a Pontecagnano Faiano e costituisce una grande occasione per sensibilizzare l’intera cittadinanza riguardo le più importanti tematiche tecniche e informatiche del momento. Fosof, in tal senso, svolge una meritoria opera di diffusione delle novità che si realizzano nel campo della progettazione software avanzata. Formulo l’augurio che un evento così autorevole e longevo possa trovare la sua sede stabile nella nostra Città affinché diventi un irrinunciabile punto di riferimento a livello nazionale per quanti operano nel settore della tecnologia e dell’informatica».
L’inaugurazione ufficiale dell’edizione 2014 è in programma per giovedì 13 novembre alle ore 9.30. L’ingresso alla manifestazione, dalle ore 10 alle ore 19, è gratuito e, parallelamente al momento espositivo, si terranno due convegni nell’ambito di “Ambientarsi Fosof 2014”.
L’iniziativa, organizzata da Golden Benten Music e Salerno Fiere, vanta il patrocinio del Comune di Pontecagnano Faiano, della Regione Campania, della Camera di Commercio e dell’Ordine degli Ingegneri di Salerno.
La longevità e i risultati raggiunti dal Fosof rappresentano un grande motivo di orgoglio, non solo per gli organizzatori e per il Comune ospitante, ma anche per tutte le aziende e tutti i visitatori, che negli anni hanno potuto aggiornare la propria competenza professionale. In questa edizione non mancheranno le novità e le curiosità partendo dai settori del software tecnico e degli strumenti topografici e di rilevazione, con la presenza dei maggiori marchi del mercato italiano. Inoltre, vi saranno spazi dedicati alla posta elettronica certificata, al risparmio energetico, all’isolamento termoacustico, alla gestione e progettazione in ambito di edilizia, all’editoria tecnica specializzata e a tanto altro ancora.

Questo il programma dei convegni:
Venerdì 14 novembre ore 16,30

Nuove frontiere delle Fonti di Energia Rinnovabili, l’evoluzione del sistema degli incentivi, la Cogenerazione, la valorizzazione delle biomasse, la Smart House.

Indirizzi di saluto:

Luigi Carrano: Amministratore Salerno Fiere S.r.l.

Michele Brigante: Presidente Ordine degli Ingegneri Provincia di Salerno

Mario Vivone: Assessore all’Ambiente del Comune di Pontecagnano Faiano

Intervengono:

Alessandro Ruggiero: Dipartimento Ingegneria Industriale Università degli Studi Salerno

Ciro Aprea: Dipartimento Ingegneria Industriale Università degli Studi Salerno

Giancarlo Savino: Energy Manager Comune di Salerno

Case Study:

Onofrio Fuoco: Amministratore delegato Solar Power srl

Gennaro Cecere: Amministratore Esseq Consulting

Moderatore:

Vincenzo Pellecchia: Coordinatore Scientifico “Ambientarsi”

Sabato 15 Novembre ore 09,30

Il Patto dei Sindaci, Il Piano di Azione per l’Energia Sostenibile: il Paes, L‘efficienza energetica nel residenziale e nel terziario, la domotica, i Sistemi di Storage e la Mobilità elettrica.

Indirizzi di Saluto:

Ernesto Sica: Sindaco di Pontecagnano Faiano

Armando Zambrano: Presidente del Consiglio Nazionale degli Ingegneri

Felice Di Salvatore: Presidente Collegio dei Geometri Provincia di Salerno

Intervengono:

Vincenzo Fiorillo: Presidente Provincia di Cna Un. Installazione Impianti

Antonio Lombardi: Presidente Ance Salerno

Vincenzo Galdi: Dipartimento Ingegneria Industriale Università degli Studi Salerno

Gianfranco Rizzo: Dipartimento Ingegneria Industriale Università degli Studi Salerno

Case Study:

Francesco Giordano: Coordinamento Free

Moderatore:

Vincenzo Pellecchia: Coordinatore Scientifico “Ambientarsi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *