Firme contro l’R.C. Auto troppo cara. L’iniziativa ad Altavilla

ALTAVILLA SILENTINA. Partita la raccolta firme ad Altavilla Silentina a sostegno della proposta di legge di iniziativa popolare “R.C.Auto, Tariffe, Italia”, depositata in Cassazione lo scorso 8 maggio dall’omonimo comitato promotore. La proposta di legge prevede che le imprese di assicurazione siano tenute a “riconoscere sia in sede di rinnovo che di nuovo contratto, anche […]

ALTAVILLA SILENTINA. Partita la raccolta firme ad Altavilla Silentina a sostegno della proposta di legge di iniziativa popolare “R.C.Auto, Tariffe, Italia”, depositata in Cassazione lo scorso 8 maggio dall’omonimo comitato promotore.

La proposta di legge prevede che le imprese di assicurazione siano tenute a “riconoscere sia in sede di rinnovo che di nuovo contratto, anche in assenza di esplicita richiesta da parte degli interessati, l’applicazione del premio più basso previsto sull’intero territorio nazionale da ciascuna compagnia, per la corrispondente classe universale di assegnazione del singolo contraente, a tutti coloro che negli ultimi cinque anni non abbiano denunciato sinistri”.

«Si tratta di una proposta di legge importante – afferma il primo cittadino di Altavilla, Antonio Marra – che ha lo scopo di suscitare un dibattito parlamentare sul tema delle disparità tariffarie del sistema dell’assicurazione obbligatoria auto su base territoriale, introducendo un bonus per gli assicurati virtuosi che non abbiano provocato incidenti negli ultimi cinque anni».

A partire dal prossimo 14 dicembre, dunque, inizierà la raccolta delle sottoscrizioni dei cittadini che condividono il testo della proposta di legge. I moduli da sottoscrivere sono depositati presso l’ufficio anagrafe comunale ed i cittadini potranno chiedere l’autenticazione della firma presso lo stesso ufficio comunale, negli orari di apertura al pubblico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *