Finita l’estate torna l’incubo furti a Paestum: tantissime le villette incustodite

Porte e finestre di ben 18 villette sono state forzate dai ladri i quali non si sono fermati neanche dinnanzi alla porte di ferro

cercano, abitazioni

CAPACCIO PAESTUM. Finita l’estate per tutti coloro che posseggono la famigerata casa delle vacanze in quel di Paestum inizia, ogni anno, un incubo. L’incubo dei ladri infatti non permette ai proprietari di seconde case di dormire sonni tranquilli.

Porte e finestre di ben 18 villette, in un parco in Località Laura, sono state forzate dai ladri i quali non si sono fermati neanche dinnanzi alla porte di ferro. Sono stati fatti buchi nei muri affinché fosse possibile entrare all’interno delle abitazioni.



Per fortuna i ladri infine sono andati via a mani vuote, perché ormai il fenomeno è noto e i proprietari delle villette  che in questo caso sono per la maggior parte professionisti residenti nel napoletano, non lasciano più beni di valore nelle case quando vanno via al termine delle vacanze estive. Si presume che il tentato furto sia avvenuto tra venerdì e sabato scorsi.

Gli episodi di furto che si sono verificati negli anni nelle case lungo la fascia costiera, da Foce Sele a Linora, non si contano. Ci sono state persone che tornando in primavera hanno trovato le case svuotate. Nel mirino dei ladri soprattutto elettrodomestici in buone condizioni, ma anche alimenti e, in alcune occasioni, oggetti di poco valore.

I ladri approfittano del fatto che in questo periodo alcune zone sono completamente disabitate e hanno possibilità di agire indisturbati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *