Femminicidio di Violeta: martedì 13 novembre l’autopsia

Il femminicidio di Violeta lascia ancora sgomenta la comunità di Sala Consilina. Martedì 13 novembre è stata fissata l'autopsia sul corpo della donna

omicidio_senchiu violeta sala conslina

Il femminicidio di Violeta lascia ancora sgomenta la comunità di Sala Consilina. Martedì 13 novembre è stata fissata l’autopsia sul corpo della donna di 32 anni, morta il 3 novembre scorso nell’incendio dell’appartamento in cui abitava. Il marito è stato arrestato con l’accusa di omicidio.

Femminicidio di Violeta: martedì 13 novembre l’autopsia

La Procura ha disposto la data dall’esame autoptico per la donna di origini rumene. La salma è ancora a disposizione dell’autorità giudiziaria all’ospedale Cardarelli di Napoli, dove fu trasportata per le gravi ustioni subite.

La solidarietà dei salesi e i video del fratello

A Sala Consilina è scattata una gara di solidarietà per i figli della donna. La comunità di rumeni ha anche avviato una raccolta fondi per i funerali della 32enne. Nei giorni scorsi, il fratello della vittima aveva diffuso un video in cui minacciava il cognato, salvo poi pubblicarne un altro di scuse, nel quale si giustificava per quanto detto in precedenza.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *