Extracomunitari impiegati nei campi da un’azienda agricola di Eboli senza permesso di soggiorno

Extracomunitari irregolari impiegati in attività lavorativa senza permesso di soggiorno. Contestate all’imprenditore sanzioni per 20mila euro

lavoro campi

EBOLI. Extracomunitari impiegati nei campi da un’azienda agricola di Eboli senza permesso di soggiorno. La scoperta è stata effettuata dai Nas di Salerno, in collaborazione con il personale del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Salerno e della Stazione Carabinieri di Eboli – S. Cecilia.

Sanzioni per 20mila euro

A seguito di un controllo svolto presso una azienda agricola ebolitana, con lo scopo di prevenire e perseguire il fenomeno del “caporalato” venivano identificati numerosi operai extracomunitari irregolari impiegati in attività lavorativa senza permesso di soggiorno. Contestate all’imprenditore sanzioni per 20mila euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *