Esercitazioni militari alla foce del Sele: interviene Tofalo

Angelo Tofalo, deputato del Movimento 5 Stelle, è intervenuto in Parlamento con un’interrogazione su sollecitazione di alcuni operatori che si occupano di ricezione turistica nella zona della foce del fiume Sele. «Sono ormai decenni che si parla della valorizzazione della costa che collega Salerno al Cilento – Commenta Tofalo sul suo blog – Al danno […]

Angelo Tofalo, deputato del Movimento 5 Stelle, è intervenuto in Parlamento con un’interrogazione su sollecitazione di alcuni operatori che si occupano di ricezione turistica nella zona della foce del fiume Sele.
«Sono ormai decenni che si parla della valorizzazione della costa che collega Salerno al Cilento – Commenta Tofalo sul suo blog – Al danno di una mancata progettazione politica generale si aggiunge la beffa di uno stato che si serve di questi luoghi come poligono militare di tiro e per operazioni militari ordinarie compromettendo i grandi sforzi dei singoli operatori del turismo».
Già, perché nella zona c’è un poligono di tiro dedicata alle esercitazioni dell’esercito, anche se si tratta di un Sito di Interesse Comunitario a forte vocazione turistica.
Tofalo ha chiesto allora ai ministri della Cultura, dello Sviluppo Economico, della Difesa, dell’Ambiente e della Salute, innanzitutto se sono a conoscenza della situazione e quindi come hanno intenzione di agire, se hanno intenzione di de localizzare il poligono, alla luce, evidenzia ancora Tofalo, del fatto che molto spesso la presenza di questi poligoni e dell’utilizzo di armi viene associata ad una forte incidenza di tumori e altre malattie gravi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *