ESCLUSIVO. Scafati, tutti i dettagli sul nuovo Piano Urbanistico/MAPPE E FOTO

SCAFATI. Si è concluso l’iter amministrativo comunale per l’approvazione del nuovo piano urbanistico comunale di Scafati. L’amministrazione guidata dal sindaco Pasquale Aliberti ha adottato il Puc. Sulla questione il sindaco ha diffuso una lunga nota. Si legge: «Il Puc è ritornato in Consiglio Comunale per permetterci di valutare l’unica osservazione tra le oltre 200 prodotte […]

SCAFATI. Si è concluso l’iter amministrativo comunale per l’approvazione del nuovo piano urbanistico comunale di Scafati. L’amministrazione guidata dal sindaco Pasquale Aliberti ha adottato il Puc.

Sulla questione il sindaco ha diffuso una lunga nota. Si legge: «Il Puc è ritornato in Consiglio Comunale per permetterci di valutare l’unica osservazione tra le oltre 200 prodotte dai cittadini che non era stata discussa per una dimenticanza della Commissione Urbanistica e per evitare che questa grande opportunità che Scafati si appresta ad avere potesse essere sottoposta a nuovi ritardi determinati da ricorsi al Tar. Si è concluso l’iter di competenza del Comune, il Puc sarà finalmente operativo dopo circa sei anni di lavori e dibattiti, realizzati in grande democrazia in cui l’amministrazione si è confrontata con le professioni, i cittadini, le associazioni e la politica tutta».

Ancora il sindaco: «È un Puc innovativo, pensato nell’interesse delle famiglie, della piccola e media impresa, degli artigiani e dei commercianti e che tiene conto della necessità di dotare la città di nuove infrastrutture e servizi soprattutto nelle periferie anche nell’ottica di rimettere in moto l’economia senza dimenticare l’ambiente. Uno strumento troppo importante perché possa essere strumentalizzato. Addirittura si è cercato di trasferire il ritardo dovuto alle vicende tecniche sul rilascio di una concessione in sanatoria che ho ottenuto per la mia abitazione».

Infine: «Anche il tappezziere che abita di fronte casa mia sa che la pubblicazione di un Pucnon inficia sulla stessa e tali accertamenti sono sempre operabili. Parliamo di un “abuso edilizio” riscontrato da un’indagine della Procura di circa 1 metro e 83cm quadrati dovuto ad un leggero incremento delle murature».

[Best_Wordpress_Gallery id=”57″ gal_title=”Puc Scafati”]


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *