Emergenza immigrati: i dati di tutte le città in provincia di Salerno ESCLUSIVO

Da anni la chiamano “emergenza immigrati” ed effettivamente in un anno di attività di Mare Nostrum sono stati salvati e portati in Italia circa 100 mila persone. L’Italia, ponte fra il Mediterraneo e il resto dell’Europa, accoglie da sempre genti provenienti dalle più disparate regioni del mondo. Ma quanti sono davvero gli stranieri in Provincia […]

Da anni la chiamano “emergenza immigrati” ed effettivamente in un anno di attività di Mare Nostrum sono stati salvati e portati in Italia circa 100 mila persone. L’Italia, ponte fra il Mediterraneo e il resto dell’Europa, accoglie da sempre genti provenienti dalle più disparate regioni del mondo. Ma quanti sono davvero gli stranieri in Provincia di Salerno?
A fine 2013 erano 44.514 gli stranieri in Provincia di Salerno: si tratta in realtà di poco più del 4% del totale della popolazione con un aumento dell’1,44% rispetto all’anno precedente. Siamo all’82° posto su 110 province per percentuale di immigrati sul totale della popolazione. Nell’arco di un anno ne sono arrivati quasi 10 mila e poco più di 4 mila se ne sono andati.
Poco più della metà sono donne e provengono in larga parte dalla Romania, seguono l’Ucraina e il Marocco e vari altri paesi dell’Est Europeo e dell’Africa del Nord.
La più alta incidenza di stranieri si registra nelle città di Eboli, Capaccio e Sant’Angelo a Fasanella, dove i cittadini di popolazione straniera sono all’incirca il 10% della popolazione totale.
Come si evince dalla tabella la città col più alto tasso di crescita degli stranieri è Salvitelle che registra un +500%, a cui seguono Pagani, Corleto Monforte, Vietri, Valva, Sala Consilina, Montecorvino Pugliano, Omignano, Controne e Cannalonga, nella top10 delle città con il più alto tasso di crescita di cittadini stranieri.
Se ne sono invece scappati in massa da Sacco, che segna un -600%, seguita poi da Laurito, Santomenna, Valle dell’Angelo, San Mauro Cilento, Campora, Centola, San Pietro al Tanagro, Castiglione del Genovesi San Gregorio Magno, nella top10 dei paesi da cui (anche) gli stranieri se ne vanno. Questi ultimi sono anche quelli che hanno un più alto tasso di vecchiaia e dove l’età media è superiore ai 50 anni.

Classifica del tasso di crescita degli stranieri nei comuni della provincia di Salerno

P Comuni Tasso di Crescita Stranieri
(‰)
Salvitelle 500,0
Pagani 353,2
Corleto Monforte 340,9
Vietri sul Mare 329,5
Valva 320,0
Sala Consilina 319,0
Montecorvino Pugliano 316,2
Omignano 302,3
Controne 300,0
10° Cannalonga 285,7
11° Morigerati 285,7
12° Alfano 277,8
13° Polla 268,9
14° Ogliastro Cilento 256,4
15° Aquara 254,9
16° Ispani 250,0
17° Cuccaro Vetere 250,0
18° Casal Velino 246,5
19° Serre 242,3
20° Sant’Egidio del Monte Albino 241,5
21° Olevano sul Tusciano 237,7
22° Bracigliano 234,1
23° Rutino 222,2
24° Ricigliano 222,2
25° Cava de’ Tirreni 220,6
26° Campagna 219,4
27° Rofrano 210,5
28° Maiori 207,9
29° Ascea 201,1
30° Stella Cilento 200,0
31° Tramonti 200,0
32° Salerno 196,5
33° Stio 192,3
34° San Mango Piemonte 190,5
35° Angri 185,3
36° Padula 183,3
37° Santa Marina 180,3
38° Orria 179,5
39° Castellabate 177,2
40° Tortorella 176,5
41° Caggiano 173,9
42° Sarno 172,0
43° Pontecagnano Faiano 170,5
44° Casalbuono 169,0
45° Magliano Vetere 166,7
46° Futani 164,4
47° Nocera Inferiore 163,6
48° Acerno 160,0
49° Sessa Cilento 159,1
50° Ravello 158,5
51° Monteforte Cilento 153,8
52° San Cipriano Picentino 153,3
53° Bellizzi 151,6
54° Castelcivita 151,5
55° Roccagloriosa 151,5
56° Caselle in Pittari 151,5
57° Eboli 150,4
58° Vibonati 146,8
59° Amalfi 146,7
60° Torchiara 146,1
61° Montesano sulla Marcellana 145,6
62° Palomonte 144,1
63° Casaletto Spartano 142,9
64° Giffoni Sei Casali 142,9
65° Pellezzano 139,6
66° Castelnuovo Cilento 139,1
67° Sanza 138,5
68° Siano 138,3
Provincia di SALERNO 137,0
69° Positano 136,1
70° Montecorice 133,8
71° San Marzano sul Sarno 133,5
72° Conca dei Marini 133,3
73° Scala 133,3
74° Roscigno 127,3
75° Sapri 127,1
76° Scafati 124,7
77° Contursi Terme 120,3
78° Bellosguardo 117,6
79° Montano Antilia 115,4
80° Nocera Superiore 113,2
81° Buonabitacolo 112,7
82° Oliveto Citra 110,1
83° Giffoni Valle Piana 106,1
84° Laviano 104,5
85° Laurino 101,7
86° Colliano 100,0
87° Mercato San Severino 97,2
88° Cicerale 96,8
89° Sicignano degli Alburni 93,8
90° San Valentino Torio 91,6
91° Pisciotta 88,9
92° Battipaglia 85,3
93° Prignano Cilento 85,1
94° Altavilla Silentina 84,0
95° Roccadaspide 83,8
96° Praiano 81,6
97° Torre Orsaia 78,9
98° Postiglione 78,4
99° Capaccio 70,4
100° Castel San Giorgio 69,7
101° Atrani 69,0
102° San Giovanni a Piro 68,2
103° Fisciano 68,1
104° Teggiano 62,8
105° Baronissi 62,1
106° Sant’Angelo a Fasanella 61,5
107° Montecorvino Rovella 60,7
108° Lustra 60,6
109° Corbara 55,6
110° Buccino 52,6
111° Roccapiemonte 52,2
112° Atena Lucana 51,5
113° Sassano 51,5
114° Vallo della Lucania 45,1
115° Auletta 44,8
116° San Mauro la Bruca 43,5
117° Calvanico 43,5
118° Sant’Arsenio 40,5
119° Moio della Civitella 33,3
120° Laureana Cilento 32,8
121° Ottati 31,3
122° Minori 27,8
123° Felitto 24,4
124° Gioi 22,7
125° Pollica 21,9
126° Castel San Lorenzo 20,8
127° Monte San Giacomo 19,6
128° Furore 16,1
129° Giungano 14,9
130° Perdifumo 13,7
131° Albanella 9,2
132° Piaggine 0,0
133° Celle di Bulgheria 0,0
134° Castelnuovo di Conza 0,0
135° Novi Velia 0,0
136° Ceraso -25,6
137° Agropoli -26,0
138° Perito -30,8
139° Pertosa -32,3
140° Cetara -38,5
141° Trentinara -41,7
142° Camerota -43,2
143° Torraca -45,5
144° San Rufo -52,6
145° Salento -55,6
146° Petina -68,2
147° Romagnano al Monte -71,4
148° Serramezzana -83,3
149° San Gregorio Magno -84,2
150° Castiglione del Genovesi -90,9
151° San Pietro al Tanagro -100,0
152° Centola -104,1
153° Campora -125,0
154° San Mauro Cilento -166,7
155° Valle dell’Angelo -166,7
156° Santomenna -250,0
157° Laurito -300,0
158° Sacco -666,7

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *