Ecoballe a Eboli: i cittadini in corteo

EBOLI. Corteo di protesta questa mattina sulla strada statale 18 ad Eboli contro il blocco dei rifiuti nell’area di stoccaggio di Coda di Volpe. Partito questa mattina intorno alle 11.30, il corteo si è poi trasformato in un incontro di discussione e confronto fra le due realtà coinvolte nella spinosa questione: gli abitanti di Eboli […]

EBOLI. Corteo di protesta questa mattina sulla strada statale 18 ad Eboli contro il blocco dei rifiuti nell’area di stoccaggio di Coda di Volpe. Partito questa mattina intorno alle 11.30, il corteo si è poi trasformato in un incontro di discussione e confronto fra le due realtà coinvolte nella spinosa questione: gli abitanti di Eboli che si ritrovano con un’area di stoccaggio dei rifiuti gremita da un lato, e gli abitanti di Acerra dall’altro che hanno bloccato il trasferimento delle ecoballe da Eboli all’inceneritore che si trova sul loro territorio: non si fidano e chiedono che l’impianto venga bloccato. Solidarietà da parte degli abitanti di Acerra nei confronti degli ebolitani, in fondo il problema è uno solo: il piano rifiuti della Campania e il termovalorizzatore che secondo loro non è a norma.

Il blocco dei rifiuti stoccati a Coda di Volpe permane, anche se le analisi effettuate garantiscono che non si tratta di rifiuti pericolosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *