Ecoballe Eboli: blocco dei rifiuti per altre sei settimane

EBOLI. I rifiuti stoccati in località Coda di Volpe rimarranno fermi ancora per almeno un mese e mezzo. È quanto stabilito e comunicato dall’assessore regionale all’Ambiente, Giovanni Romano. EcoAmbiente Salerno, società partecipata che gestisce l’area di stoccaggio, ha quindi deciso di proteggere i rifiuti che si trovano nella cella 13, quelli che dovevano essere trasferiti […]

EBOLI. I rifiuti stoccati in località Coda di Volpe rimarranno fermi ancora per almeno un mese e mezzo. È quanto stabilito e comunicato dall’assessore regionale all’Ambiente, Giovanni Romano. EcoAmbiente Salerno, società partecipata che gestisce l’area di stoccaggio, ha quindi deciso di proteggere i rifiuti che si trovano nella cella 13, quelli che dovevano essere trasferiti al termovalorizzatore di Acerra. Questa mattina sono quindi stati coperti con con un telo dopo essere stati ricompattati.
Intanto sono giunti i risultati di ulteriori analisi effettuate sulle acque della vasca di raccolta a Coda di Volpe. Non sarebbe acqua inquinata, pur se ovviamente non potabile: i parametri sono tutti nella norma e si esclude la presenza di percolato o salmonella. Nonostante ciò rimane il blocco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *