Eboli: si dimette la dirigente scolastica della Giacinto Romano

EBOLI. E’ durata poco la permanenza nell’Istituto Comprensivo Giacinto Romano per Miriam D’Ambrosio, il tempo di creare scompiglio con la vicenda della maestra che era stata sostituita come insegnante prevalente e, di fatto, allontanata dalla classe, scatenando le ire dei genitori. Oggi si è dimessa dall’incarico di dirigente reggente dell’istituto, al suo posto Daniela Palma, […]

EBOLI. E’ durata poco la permanenza nell’Istituto Comprensivo Giacinto Romano per Miriam D’Ambrosio, il tempo di creare scompiglio con la vicenda della maestra che era stata sostituita come insegnante prevalente e, di fatto, allontanata dalla classe, scatenando le ire dei genitori. Oggi si è dimessa dall’incarico di dirigente reggente dell’istituto, al suo posto Daniela Palma, preside dell’alberghiero di Battipaglia. Il Consiglio di Istituto, riunitosi in seduta straordinaria giovedì, ha sottoscritto un documento nel quale stigmatizza il comportamento di quanti hanno sollevato un polverone per una questione che “non ha leso nessun diritto”. In effetti, sottolineano come i rappresentanti sindacali non abbiano mai sollevato la presunta irregolarità nei tre anni precedenti, sollevando la questione solo dopo l’uscita di scena dell’ex preside, Rosario Coccaro. Il consiglio d’istituto parla di libertà nell’utilizzazione dell’organico, con interpretazione estensiva della norma. C’è chi ritiene che la vicenda abbia già danneggiato l’Istituto, al punto che oggi si ipotizzano meno iscrizioni per il prossimo anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *