Eboli, poliziotti stradali accusati di concussione

EBOLI. Saranno processati oggi cinque agenti della polizia stradale di Eboli, accusati di non aver registrato diverse violazioni del codice stradale effettuate dai camionisti, in cambio di una cifra oscillante tra i 50 e i 100 euro. In tutto sono sedici i casi contestati dalla Procura della Repubblica di Salerno. Un episodio eclatante avvenne a […]

EBOLI. Saranno processati oggi cinque agenti della polizia stradale di Eboli, accusati di non aver registrato diverse violazioni del codice stradale effettuate dai camionisti, in cambio di una cifra oscillante tra i 50 e i 100 euro. In tutto sono sedici i casi contestati dalla Procura della Repubblica di Salerno. Un episodio eclatante avvenne a Lancusi di notte, quando un camionista che procedeva contromano in autostrada venne fermato, ma non multato. I poliziotti sono accusati di concussione, falso e abuso di potere.
L’indagine è partita dalla denuncia di un camionista. Le prove sono state raccolte attraverso intercettazioni ambientali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *