Eboli, arrestate tre persone dai carabinieri

I militari dell'Arma hanno proceduto al controllo di innumerevoli pubblici esercizi e strutture ricettive nonché di persone socialmente pericolose

EBOLI. Tre arresti ad Eboli operati dai carabinieri della locale compagnia. I militari dell’Arma, nel corso di un servizio straordinario finalizzato alla sicurezza, prevenzione e repressione dei reati in genere, hanno proceduto al controllo di innumerevoli pubblici esercizi e strutture ricettive nonché di persone socialmente pericolose.

Nel corso del medesimo sono stati tratti in arresto le sottonotate persone resisi responsabili di reati contro il patrimonio la persona e la pubblica sicurezza.

Tre arresti ad Eboli

Arrestato C.M., 25enne originario e residente in Eboli, giusta ordinanza del Tribunale di Sorveglianza di Salerno per ripetute violazioni delle prescrizioni imposte nel precedente provvedimento. Il medesimo resosi irreperibile veniva catturato dopo articolate e serrate indagini per essere poi associato presso la casa Circondariale di Salerno.

Anche il 36enne I.C.F., di nazionalità romena, domiciliato in Santa Cecilia di Eboli, è stato arrestato a seguito di esecuzione di mandato d’arresto europeo. Il medesimo, condannato definitivamente dalla Magistratura Romena doveva espiare anni due e mesi sei di reclusione. Lo stesso, dopo l’espletamento delle formalità di rito, veniva associato presso la casa circondariale di Salerno.

Il terzo arrestato dai carabinieri di Eboli è R.A., classe 1945, originario e residente in Eboli. pregiudicato per reati di estorsione, detenzione abusiva di armi e gioco d’azzardo, a seguito di perquisizione domiciliare veniva arrestato per detenzione di una pistola calibro 32 con matricola abrasa e colpo in canna. Lo stesso veniva sottoposto al regime degli arresti domiciliari giusta disposizione dell’A.G. di Salerno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *